La variante indiana preoccupa anche la Puglia: le parole del governatore Emiliano

Il governatore della Regione Puglia Michele Emiliano fa sapere che bisogna stare attenti anche alla variante indiana (o variante Delta) in Puglia.

variante indiana puglia

Continua il calo dei contagi da Covid, ma preoccupa l’avanzare della variante indiana, ora nota come variante Delta. L’allarme è stato lanciato nella giornata di lunedì 14 giugno anche dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano: “Stiamo seguendo con molta attenzione la variante Delta, ovvero la variante indiana, che ha ricominciato a fare contagi in Inghilterra, e c’è un focolaio a Brindisi che è stato strettamente monitorato, ma è fonte di preoccupazione perché la variante potrebbe essere meno sensibile ai vaccini”. Il rischio è che non si avrebbe nel mese di ottobre l’effetto auspicato dai vaccini, ovvero l’immunità di gregge.

Preoccupa la variante Delta in Puglia: focolaio a Brindisi

Per ora la variante indiana non sembra circolare a Taranto: infatti, in tutta la Regione Puglia sono stati individuati 25 casi di variante Delta, tutti nei pressi del brindisino. Gli operatori sono già al lavoro per evitare che la variante si propaghi anche nel resto della Regione, tramite interventi di tracciamento e isolamento.