Borsa di studio per oncoematologia pediatrica

A offrire la borsa di studio la Pro Loco Domenica Terrusi

0
72
Prelievo multi organo al SS. Annunziata di Taranto

TARANTO – Il reparto di oncoematologia pediatrica di Taranto soffre da molto tempo di carenza di personale.

A dirlo non sono solo gli operatori, ma anche l’Asl di Taranto, che aveva predisposto un concorso pubblico per trovare persone qualificate per il ruolo. Purtroppo, però, al concorso hanno partecipato solo 3 persone rispetto a quanto richiesto.

Da qui, l’idea della Pro Loco di Castellaneta Domenica Terrusi di istituire una borsa di studio per il reparto del SS. Annunziata dedicato a Nadia Toffa.

Il primo passo è stata l’iniziativa alla Masseria Le Grotte di Sileno dove sono stati raccolti fondi. Quindi, ora l’obiettivo è di mettere a disposizione una borsa di studio per specializzandi, in modo da ottenere personale specializzato in oncoematologia pediatrica.

Naturalmente, la possibilità è aperta su tutto il territorio nazionale. Non si tratta della prima iniziativa sociale della Pro Loco di Castellaneta.

Infatti, in passato, grazie alle iniziative della Pro Loco locale, c’è un museo del territorio e un’estemporanea di pittura, sempre legati ad attività di beneficenza.

Quindi, per maggiori informazioni sulla borsa di studio e su come ottenerla, gli interessati si possono rivolgere direttamente alla Pro Loco sul sito ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui