Coldiretti Taranto dona beni di prima necessità ai cittadini fragili

La donazione della Coldiretti è stata consegnata alle associazioni Mediterraneo e Bethel che collaborano con il Comune per portare i beni alle persone fragili.

coldiretti, Taranto

TARANTO – La Coldiretti Taranto ha donato dei beni di prima necessità ai cittadini che sono in uno stato di fragilità.

L’amministrazione Melucci ha ringraziato l’associazione per la donazione fatta ai cittadini di Taranto. La consegna è avvenuta da parte dell’assessore al Welfare Ficocelli e dell’assessore Manzulli in rappresentazione dell’amministrazione comunale.

La donazione della Coldiretti prevedeva 16 quintali di pasta e anche 20 ceste di beni di prima necessità e di alimenti, consegnate alle associazioni Mediterraneo e Bethel. Le due associazioni fanno parte della rete collaborativa del Comune di Taranto nelle azioni solidali ai cittadini che sono in una stato di fragilità.

L’assessore Ficocelli ha affermato: ogni giorno la rete solidale si amplia sempre di più intorno ai servizi sociali e all’amministrazione comunale. L’assessore Manzulli invece ha commentato: siamo molto felici di guidare la collaborazione tra diverse realtà verso lo scopo d’aiutare le persone in difficoltà.

Infine, il Comune ha ringraziato il Presidente della Coldiretti di Taranto Alfonso Cavallo e il Direttore Raffaele De Sario.