Coronavirus Taranto: iniziative solidali

Ecco tutte le iniziative solidali messe a disposizione

0
198
iniziative solidali
Riconoscimento editoriale: Michael Schwarzenberger / Pixabay.com

TARANTO Iniziative solidali: si moltiplicano nella Città dei Due Mari le iniziative per affrontare l’emergenza CoVid-19 con la solidarietà. Ecco quali sono le ultime donazioni nel territorio jonico.

Iniziative solidali: Madonna delle Grazie

L’associazione Onlus Madonna delle Grazie ha donato: cibo, uova di Pasqua e mascherine. L’obiettivo di questa tra le iniziative solidali è di aiutare le famiglie bisognose.

Infatti, le volontarie hanno cucito le mascherine. Poi, le hanno consegnate a chi ne aveva bisogno. Le uova di Pasqua, invece, sono andate ai bambini i cui genitori sono volontari della Protezione Civile.

Così l’associazione ringrazia chi opera gratis e con spirito di sacrificio per il territorio.

Da Tenuta Cantagallo

Giuseppe Iaia, titolare del noto ristorante “Tenuta Cantagallo” ha donato 100 pacchi per i bisognosi. Infatti, nei pacchi ci sono cibo a lunga conservazione e gel igienizzante mani. In più, ci sono anche delle mascherine.

50 pacchi andranno alla Caritas della Cattedrale di S. Cataldo nella Città Vecchia di Taranto. Invece, gli altri 50 andranno alla Croce Rossa di Francavilla Fontana, dove il Comune provvederà poi a distribuire alle famiglie.

Dalle imprese

Confindustria Taranto ha evidenziato le iniziative solidali che coinvolgono piccoli e grandi imprenditori. Non a caso, anche l’Eni ha fatto un’importante donazione di mascherine all’Asl di Taranto.

Ora, l’ente spera che “non si interrompa la sua spinta solidale e continui ad assicurare il suo apporto, ora più che mai prezioso e importante”. Imprese e associazioni di Taranto stanno facendo del loro meglio.

Iniziative solidali da donatori anonimi

Infine, proprio oggi, due volontarie anonime hanno regalato 65 colombe di Pasqua, consegnandole al Moscati. Le volontarie, infatti, hanno consegnato le colombe a personale sanitario e a degenti nei reparti di: Pneumologia, Malattie Infettive e Rianimazione.

Di recente, anche la Pro Loco di San Vito e la Farmacia Quaranta avevano donato all’Asl di Taranto dispositivi di protezione individuale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui