Aiuti per l’Ucraina: la mobilitazione dei tre gruppi scout di Martina Franca

I tre gruppi scout di Martina Franca continuano a mobilitarsi per aiutare gli ucraini. Ecco le nuove indicazioni.

martina franca aiuti ucraini scout

MARTINA FRANCA – I tre gruppi scout di Martina Franca hanno redatto una comunicazione congiunta nella quale informano sui beni che servono per il popolo ucraino e verso quale direzione deve andare la raccolta. Nella lettera si legge che è ancora vivo l’impegno per la raccolta di beni e viveri che si sta facendo a Taranto e che a breve partirà per l’Ucraina. Dopo i ringraziamenti ai generosi donatori, si informa che la raccolta continuerà ancora per i prossimi dieci giorni. “Sono ben accette tutte le iniziative per potenziare e ottimizzare la raccolta ed eventuali disponibilità di altri centri raccolta”.

Raccolta beni e viveri per l’Ucraina: cosa serve (e dove donarlo)

Il centro di raccolta è situato in via Cappuccini 41, al Villaggio del Fanciullo. Si può donare dal lunedì al sabato, dalle 18 alle 20: per ulteriori informazioni si può chiamare il numero 333 732 0812. Cosa serve e cosa non serve più? Nella comunicazione sono fornite anche queste indicazioni. Ecco i beni richiesti di cui necessita il popolo ucraino:

  • Cibo in scatola e a lunga conservazione
  • Pasta
  • Riso
  • The
  • Zucchero
  • Sale
  • Latte
  • Latte in polvere per neonati
  • Omogeneizzati
  • Pannolini
  • Caffè solubile/istantaneo
  • Prodotti per l’igiene personale
  • Medicinali di base per mal di stomaco, febbre, mal di testa, pomate, etc.

Non sono più richiesti vestiti.

Grazie di cuore a quanti vorranno dare il loro contributo”, conclude la comunicazione.