Home Notizie Sociale Pulsano: pizzaiolo regala 200 pizze alle famiglie indigenti

Pulsano: pizzaiolo regala 200 pizze alle famiglie indigenti

Una bella storia di solidarietà

pizzaiolo

PULSANO – Mimmo Lorè, gestore di Baia Serrone, aveva deciso di investire in una pizzeria a Pulsano: il pizzaiolo, però, non si aspettava di non poter aprire per via dell’emergenza CoVid-19.

Così ha contattato l’associazione Pulsano D’Amare e hanno deciso di partire con un’iniziativa di solidarietà. Infatti, hanno deciso di donare le prime 200 pizze alle famiglie bisognose del territorio pulsanese.

L’elenco delle famiglie è arrivato dai servizi sociali. Invece, l’associazione si è occupata della consegna e Mimmo di aprire l’attività. Così il pizzaiolo ha regalato ai cittadini della sua comunità che ne avevano bisogno 200 pizze, quasi senza accorgersene.

La prima sfornata, quindi, è diventata un gesto di solidarietà nonostante le reali difficoltà che gli operatori del settore stanno vivendo.

Exit mobile version