Taranto: 2000 kg di pasta donati ai “Poveri del Papa”

A Taranto associazioni e privati hanno collaborato con l'amministrazione comunale per l'invio di pasta e medicinali per aereosol all'iniziativa Poveri del Papa.

Taranto: 2000 kg di pasta ai Poveri del Papa

TARANTO – L’iniziativa solidale che prevede l’invio di 2000 kg di pasta ai “Poveri del Papa” è stata presentata a Palazzo Città a Taranto alla presenza del Sindaco Melucci, di Vito Grittani fondatore dell’Osservatorio Diplomatico Internazionale, Raffaele Vecchi presidente associazione Stabat Mater e Natalia Boccuzzi vicepresidente dell’associazione Amic.A, insieme all’associazione Cantiere Laboratorio e soggetti privati come il pastificio Lori.

La pasta verrà consegnata al Vaticano all’elemosiniere il Cardinale Konrad Krajewski il 5 dicembre, un secondo carico che arriva dopo i 500 kg donati direttamente all’iniziativa a ottobre, dall’arcivescovo di Taranto Filippo Santoro.

Oltre ai 2000 kg di pasta, saranno inviati anche medicinali per aerosol, molto richiesti in questo periodo.

Il Sindaco Melucci ha affermato: siamo contenti di sostenere e accogliere quest’iniziativa. In quanto nonostante le difficoltà che ci affliggono al momento ci sono ancora energie positive da spendere per le persone più fragili. Le associazioni impegnate in queste iniziative solidali ci fanno sperare in un futuro migliore.