Taranto: la giunta approva l’educazione alla bellezza

La giunta approva un nuovo programma per l'educazione dei cittadini alla bellezza al fine di rendere Taranto più bella.

0
64
90milioni per riqualificare il centro storico di Taranto
Palazzo di città Taranto. Riconoscimento Editoriale: Livioandronico2013 / Wikipedia.org

TARANTO – La giunta approva: l’Educazione alla bellezza, cooperazione e azioni finalizzate a valorizzare e prendersi cura degli spazi recuperati e decoro urbano. Questo nuovo progetto induce l’amministrazione di Taranto a individuare nuovi siti da allestire con fiori e piante. L’assessora Annalisa Adamo afferma: si punta alla cultura dell’ambiente e alla spontanea azione volontaria che s’opera nei settori sempre più numerosi della vita cittadina.

L’amministrazione Melucci vuole coinvolgere i cittadini per renderla protagonista del rinnovamento di Taranto. Questo progetto vede l’individuazione di nuovi punti da allestire. Così si procederà prima con l’installazione delle fioriere, e con l’espianto degli alberi e degli arbusti secchi e di conseguenza con la loro sostituzione.

In alcune zone, si potrà procedere, se necessario, anche alla sostituzione di eventuali panchine e giochi per i bambini. Una novità è costituita dall’allestimento dello spartitraffico in zone periferiche che non sono frequentate dai pedoni con varie piante che sono idonee anche ad attrarre le api, specie protetta, e favorire la loro prolificazione per riequilibrare al meglio l’intero eco-sistema.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui