fbpx
Home Notizie Sociale Taranto, il nuovo progetto con Apmarr: la Sposa Sospesa

Taranto, il nuovo progetto con Apmarr: la Sposa Sospesa

Il Comune di Taranto e Apmarr hanno unito le forze per portare avanti un progetto solidale dedicato alle spose e al mondo del wedding.

Taranto, il nuovo progetto con Apmarr la Sposa Sospesa

TARANTO – Il progetto sociale dell’amministrazione Melucci portato avanti dall’Assessore al Welfare Gabriella Ficocelli per donare l’abito da sposa alle persone meno abbienti che si devono sposare ha visto nuove importanti adesioni e un nuovo progetto che prende il nome di Sposa Sospesa.

Infatti, l’appello ora è stato accolto anche da parte dell’Apmarr, che ha lanciato il progetto “Sposa sospesa” portando all’iniziativa sociale 10 abiti da sposa donati da parte della sartoria di GrottaglieCreazioni Fany di Angela Fanigliulo“.

Francesco Riondino di ASP Apmarr di Taranto ha commentato: si tratta di abiti di pregio che dovevano essere venduti all’asta per la raccolta fondi a favore dei progetti sociali di Apmarr. La soppressione dell’iniziativa a causa del Covid-19, ha portato così a scegliere di donarli al progetto appena avviato dall’Amministrazione Melucci. 

Al progetto iniziale, grazie ad Apmarr, dunque si aggiungerà anche quello della “Sposa Sospesa” che coinvolgerà i vari enti del terzo settore e che prevede una rete per “prestare” l’abito da sposa per le prove e per il giorno del matrimonio.

Dopo di ché l’abito dovrà essere restituito all’organizzazione che si occuperà di sanificarlo, lavarlo e rimetterlo a posto per poterlo dare a una nuova sposa. 

L’assessore Ficocelli ha dichiarato: il progetto sposa sospesa può realizzare a Taranto un circolo virtuoso che si potrà sviluppare con nuove donazioni, non solo di abiti da sposa ma anche di altri servizi inerenti al wedding come: bomboniere, acconciature e servizi fotografici.