Asd Massafra 1963: presentato alla stampa il nuovo staff tecnico

La società giallorossa ha indetto una conferenza stampa per presentare ufficialmente lo staff tecnico

0
123
Asd Massafra 1963 - 2020

MASSAFRA – Convocata a Massafra la stampa dall’Asd Massafra 1963 per presentare ufficialmente lo staff tecnico della società giallorossa.

Il 4 agosto scorso a lungovalle Niccolò Andria a dare il benvenuto il presidente della squadra giallorossa Fernando Rubino:«Massafra è finalmente in eccellenza – ha esordito il numero uno – Dopo una calda campagna acquisti possiamo dire che la città è entusiasta. Mi auguro che i risultati arrivino quanto prima.»

Da Rubino anche un ringraziamento a tutto lo staff dirigenziale e la presentazione alla stampa presente ed ai tifosi dello staff tecnico che ha definito “di primo livello” composto da: direttore sportivo Franco Sgrona, mister della prima squadra Lino D’Alena, il mister in seconda e responsabile tecnico juniores Giuseppe Gamarro, il preparatore atletico Fabio Acquaviva e i preparatori dei portieri Massimo Napoletano e Fabrizio Ricci.

La parola è passata al direttore sportivo Franco Sgrona che ha dichiarato: «Penso di aver fatto delle scelte vincenti. Per il bene del Massafra cercheremo di fare bene.»

«Ho scelto di venire a Massafra – ha raccontato il mister della prima squadra Lino D’Alena – perché ho sempre seguito la squadra. Ritengo che sia la piazza più importante di questo versante della provincia. Noi siamo convinti di fare bene.»

Da D’Alena anche un passaggio sul campo: «Al momento non ci stiamo lamentando per la mancata disponibilità del campo a Massafra ma presto lo faremo.»

Chiari gli obiettivi per D’Alena: «Siamo partiti con idee ben chiare e prima degli altri. Sapevamo i calciatori che volevamo e la squadra è stata, ormai, completata. Questa rosa può ben figurare anche se dobbiamo vedere come si attrezzeranno le altre formazioni. Noi possiamo dire la nostra. L’obiettivo è fare bene e sicuramente staremo nella parte sinistra della classifica.»

Asd Massafra 1963 - 2020
Asd Massafra 1963

Dal direttore generale Pino Difino il racconto delle scelte coraggiose operate dalla società: «C’è stato coraggio a fare questo passo dopo la rinuncia dell’Altamura – ha esordito il DG – per noi l’eccellenza è un’esperienza nuova, è l’anno zero.»

Difino ha anche raccontato la campagna acquisti: « Sgrona è stato il primo e più grande acquisto, un valore aggiunto. Ci siamo mossi a marzo, in pieno lockdown, consapevoli dei rischi. Ci siamo mossi in un campo sovradimensionato rispetto alle nostre esperienze. La scelta coraggiosa è stata muoversi in anticipo per la campagna acquisti quando era tutto fermo.»

Non è mancato un passaggio sulla parte finanziaria della società: «Sappiamo tutti che gli incassi al botteghino sono importanti per sostenere finanziariamente la squadra. Giocare a Massafra con squadre blasonate porterà certamente una boccata d’ossigeno alla società per il seguito che le squadre blasonate portano con sé. A proposito di finanze, la società ha deciso di fare uno sforzo economico investendo sul ritiro a Polla che porterà l’amalgama in campo.»

Da Difino qualche data per i primi appuntamenti calcistici della nuova stagione: «Il 10 agosto a Castellaneta Marina si darà il via alla stagione calcistica con la prima giornata di ritiro pre campionato.»

La dirigenza giallorossa pensa anche al futuro: «Non avendo costituito una giovanile – ha spiegato il dg Difino – abbiamo stretto rapporti con le società giovanili massafresi ed in particolare con la Virtus Massafra per far affacciare i ragazzi alla prima squadra.»

In chiusura Il direttore generale ha annunciato che ci sarà anche la squadra femminile di calcio a 5.

Al termine dell’incontro con la stampa il presidente Rubino ha tracciato le conclusioni rinnovando i ringraziamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui