Calcio: un pareggio che brucia per il città di Massafra

La partita giocata a Maruggio contro il Don Bosco Manduria si è chiusa con l'1 a 1.

0
58
ADS Massafra, Don Bosco Manduria
ASD città di Massafra. Riconoscimento editoriale: Pagina ufficiale facebook "@asdcittadimassafra"

Prosegue a grandi passi il campionato che vede sfidarsi a colpi di pallone le squadre del girone Prima Categoria/B. Domenica 20 ottobre, a Maruggio il città di Massafra ha incontrato il Don Bosco Manduria.

È stata una partita combattuta terminata con il pareggio per 1 a 1. I giallorossi di mister Minosa, pur giocando bene non riescono ad andare oltre il pareggio.

Il goal degli avversari mandriani può essere definito un goal beffa perché è arrivato ad una manciata di minuti dal fischio finale.

Il primo tempo è stato sostanzialmente equilibrato, le due formazioni si sono date battaglia costruendo belle azioni.

Nella ripresa il cambio di passo con i giallorossi che cercano di alzare l’asticella. Al 71′ un penalty ben trasformato da De Comite fissa il punteggio sullo 0-1 sancendo il momentaneo vantaggio.

Il Don Bosco Manduria Continua non demorde e al 92′ arriva il pareggio nato dagli sviluppi di un calcio di punizione per i manduriani ben calciato da Gennari validissimo assist per il bomber De Pascalis che concretizza la rete.

Il team di Minosa ha dunque portato a casa un punto comunque importante nell’economia della classifica complessiva. «Il risultato è bugiardo – ha commentato mister Minosa – visto che abbiamo creato tante palle gol e c’era un rigore netto per noi per un vistoso fallo di mano. Tutto sommato siamo stati protagonisti di una buona gara che abbiamo dominato. Quando non metti la palla in porta, però, è così. Il campionato è vivo e ancora molto lungo.»

La corsa del Città di Massafra prosegue domenica prossima quando ospiterà allo stadio “Italia” l’Atletico Martina per un altro derby molto interessante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui