TARANTO – La karateka nativa di Taranto Silvia Semeraro fa parlare di sé a Montreal. Nella terza tappa del circuito internazionale Serie A, la pugliese ha battuto in finale la giapponese Kayo Someya, nella categoria kumitè 68 kg.

Nel cammino per arrivare al tanto sognato oro, l’atleta aveva battuto per 3-1 l’algerina Lamya Mtobu, la svizzera Ramona Bruderlin per 8-1, la canadese Sophia Gracias Halidi per 9 a 0 e, in semifinale, la cinese Li Gong per 6-0. Grande la soddisfazione da parte della città per il ritorno alla vittoria della Semeraro, a secco dal 2017 dopo la tappa di Rabat, in Marocco.