Marsili parla del suo possibile futuro al Taranto: le dichiarazioni

Il Taranto è in Serie C: una nuova avventura si appresta a cominciare, ma è già tempo di pensare al mercato: Marsili resta o meno? Le sue parole.

marsili taranto

TARANTO – Il Taranto è in Serie C e giustamente la squadra festeggia la tanto agognata e meritatissima promozione. La squadra jonica lo ha fatto con una festa organizzata allo Spazio Porto di Taranto, tra la Città Vecchia e il quartiere Tamburi, grazie a Birra Raffo, che di Taranto è un marchio storico. Il capitano della squadra Massimiliano Marsili è stato premiato come calciatore dell’anno. Nell’occasione di ricevimento del premio, Marsili non ha certo nascosto la sua gioia.

Le parole del capitano Marsili

“Per me è una gioia immensa aver ricevuto questi premi, però il premio più bello lo aspettavo il 13 giugno, quando si è avverata la vittoria del campionato. Vivendo qui ed essendo innamorato della città e di questi colori, per me è stato il sogno di una vita. Realizzarlo è stato molto bello per me“.

Ora al Taranto aspetta una Lega Pro a livelli molto alti, che include nell’elenco delle squadre partecipanti anche il Bari, il Catania e il Palermo, tre squadre che una certa familiarità con la Serie A (A, non B) ce l’hanno. “Ci vorrà il miglior Taranto e soprattutto sarà importante costruire una base coesa, come quella di quest’anno, così da poter dire la sua”. Sul futuro Marsili non si sbilancia: “La stagione è appena finita, ci stiamo godendo le vacanze, queste premiazioni ci fanno molto piacere”. L’appuntamento è rimandato all’incontro previsto con il direttore e il presidente, ma non adesso. Adesso è il momento di festeggiare.