Il presidente del Taranto Massimo Giove parla di calciomercato: 3 arrivi (e 3 uscite)

Il presidente del Taranto Massimo Giove, intervistato da lacasadic.com, ha parlato del calciomercato dei rossoblù, annunciando 3 arrivi e 3 partenze.

massimo giove

Il presidente del Taranto Massimo Giove è stato intervistato dal portale lacasadic.com, rilasciando alcune dichiarazioni importanti sul calciomercato dei rossoblù, ma anche sul campionato finora giocato dalla sua squadra. Un pensiero inevitabile non può che non arrivare al 13 giugno 2021: “È stato il risultato sportivo che ho inseguito di più nella vita, credetemi, avrei dato di tutto per vincere il campionato. Senza quel gol di Santarpia il Taranto avrebbe continuato a esistere ugualmente. Magari con un’altra ferita da leccare, ma saremmo ancora qua. Il calcio è riscatto, speranza e la comunità che mi onoro di rappresentare merita di poter godere di momenti di estasi e di pura gioia”.

Massimo Giove: “Tre arrivi significano tre partenze”

Facendo un bilancio di questa stagione, Giove è convinto che il Taranto “possa recriminare per almeno cinque o sei punti. Se avessimo chiuso a trentasei, non credo che qualcuno avrebbe avuto qualcosa da ridire”. Infine una dichiarazione sul calciomercato. Senza fare nomi, i movimenti in entrata e in uscita sembrano però essere già ben chiari: “Le priorità sono un esterno d’attacco, un centrocampista e un difensore. Ovviamente tre arrivi significano tre partenze, senza dimenticare che finalmente ritroveremo Guastamacchia”.