Montervino sui casi Salernitana e Catania: “Tipica gestione italiana”

Per il direttore sportivo del Taranto Calcio Francesco Montervino Salernitana e Catania non dovevano nemmeno iniziare il campionato. Le sue parole.

montervino taranto serie c

TARANTO – Il direttore sportivo del Taranto Francesco Montervino è stato intervistato da TMW Radio e ha espresso anche la sua opinione su due casi spinosi che hanno riguardato il calcio italiano quest’anno: quelli di Salernitana e Catania. Per Montervino si è trattato di una “tipica gestione italiana”. Il ds ha considerato “assurdo fare iniziare il campionato a due società che dopo 6 mesi parlano di qualcosa di completamente diverso”.

Salernitana e Catania: “Non dovevano iniziare la stagione”

Il caso della Salernitana è emblematico, per l’appunto, visto che ora ha un Presidente “top player degli imprenditori, che hanno preso una società ultima in classifica e tutto ciò che tocca diventa ora, vedi subito la prima vittoria fuori casa”.

Leggi – Taranto Calcio: Laterza parla di mentalità importante

Altrettanto emblematico è il caso Catania, dove ci si ritrova “con un fallimento pilotato, un club che non si sa se arriverà a fine anno e non ho ancora capito cosa succederà. Spero che non si ripetano più questi errori. Se una società deve fare un certo tipo di percorso, purtroppo è meglio togliere subito il dente e non condurre la stagione a una incognita finale”, la chiosa.