Contro chi gioca la prima la Prisma Taranto Volley? Il calendario della SuperLega

È stato ufficializzato il calendario del Campionato di SuperLega: ecco con chi esordirà la Prisma Taranto Volley e quali sono tutte le gare previste.

volley prisma taranto

TARANTO – È uscito il calendario del campionato di SuperLega Credem Banca di Pallavolo, giunto ormai alla 77° edizione. Tredici i club iscritti al campionato, previsto dunque un turno di riposo per tutte le squadre. La Prisma Taranto Volley inizierà domenica 10 ottobre in casa, al Palamazzola, contro il Tonno Callipo Vibo Valentia. I due turni di riposo per i tarantini sono previsti il 21 novembre e il 6 febbraio. La stagione terminerà il 20 marzo.

Prisma Taranto Volley: il calendario con tutte le partite

Di seguito il calendario delle partite della Prisma Taranto Volley (in maiuscolo le gare in trasferta, tra parentesi le date della gara di ritorno):

  • 10 ottobre 2021: Vibo Valentia (26 dicembre)
  • 17 ottobre: CONSAR RAVENNA (29 dicembre)
  • 31 ottobre: VERO VOLLEY MONZA (6 gennaio 2022)
  • 3 novembre: Sir Safety Conad Perugia (9 gennaio)
  • 7 novembre: VERONA VOLLEY (16 gennaio)
  • 14 novembre: Pallavolo Padova (30 gennaio)
  • 21 novembre: riposo (6 febbraio)
  • 24 novembre: Itas Trentino (13 febbraio)
  • 28 novembre: GAS SALES BLUENERGY PIACENZA (20 febbraio)
  • 5 dicembre: CUCINE LUBE CIVITANOVA (27 febbraio)
  • 8 dicembre: Top Volley Cisterna (6 marzo)
  • 12 dicembre: MODENA VOLLEY (13 marzo)
  • 19 dicembre: Allianz Milano (20 marzo).

Le reazioni

Secondo il coach Vincenzo Di Pinto sarà un “duro inizio di girone di andata”, perché “nelle prime cinque giornate giocheremo tre volte fuori casa e due volte contro dirette concorrenti. Dovremo lavorare a ritmi elevati in palestra sin dai primi giorni della preparazione”. Di Pinto è stato poi incalzato dal direttore generale Vito Primavera, che gli ha detto di “essere al massimo sin da subito”. Per il direttore sportivo Mirko Corsano “sarà interessante cimentarci immediatamente negli scontri diretti con Ravenna e Verona con punti pesanti in palio”.