La SSD Massafra 1963 affronterà il Martina Calcio 1947: le parole del dg Difino

La prima sfida importante per i giallorossi sarà la partita di andata che si disputerà il 20 settembre prossimo a Marina nello stadio "Tursi"

0
57
SSD Massafra 1963: gli allenamenti continuano con la terza amichevole

MASSAFRA – A Massafra il calcio continua a fare notizia. La settimana scorsa sono stati stilati i gironi d’Eccellenza Pugliese che vedranno le squadre divise in due gruppi. In una prima fase ci saranno quattordici accoppiamenti eliminatori con le partite di andata in programma il 20 settembre prossimo e quelle di ritorno previste il 27 settembre.

Le squadre che supereranno questa prima fase formeranno 7 accoppiamenti per altrettante sfide della seconda eliminatoria. Nella terza fase le sette formazioni vincitrici si affronteranno in un quadrangolare e poi in un triangolare. Le prime classificate del quadrangolare e del triangolare si contenderanno la finale.

Definiti i gironi, ci sono stati i sorteggi per la formazione degli accoppiamenti delle squadre, la SSD Massafra 1963 affronterà il Martina Calcio 1947. Le due squadre si affronteranno a Martina nella partita di andata fissata il 20 settembre prossimo.

Prontamente arriva il commento del direttore generale giallorosso Pino Difino: “I due raggruppamenti d’Eccellenza Pugliese – spiega il dg Difino – sono stati stilati tenendo conto dell’aspetto geografico e quindi, ritrovarci nel gruppo B, per noi, non è una sorpresa.

Questo è composto da sette tarantine e sette leccesi: perciò saranno disputati tantissimi derby. Si tratta di un campionato difficile ed equilibrato con i valori tecnici di ogni squadra che si equivalgono al di là di qualche formazione che sulla carta ha qualcosina in più come il Martina. Le leccesi hanno già militato in questo campionato facendo bene, viste le strutture pronte e le rose collaudate. Lo ritengo più equilibrato rispetto a quello A con la compagine di Pizzulli che è quella da battere per blasone, organico e motivazioni. Anche in questo caso – continua Difino – avevo previsto l’avversario. Affronteremo il Martina per uno scontro importante e di cartello.

I biancoazzurri hanno già le carte in regola per militare in categorie superiori e quindi ben altri palcoscenici. Sono felicissimo di tornare al “Tursi”, stadio in cui a soli 17 anni esordii in serie C2. Sono stato lì per cinque anni e sono legatissimo alla città di Martina. Mi farà piacere trovare amici di un tempo. Per noi sarà un banco di prova importante che potrebbe ampliare le aspettative dei tifosi e le motivazioni della squadra. Abbiamo tutto da guadagnare e ci faremo trovare pronti. Sarà una bellissima giornata di sport.»

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui