SSD Massafra 1963: l’amichevole contro “Santa Maria Cilento”

Termina con un allenamento congiunto il ritiro a Polla. Nonostante il 4 – 0 soddisfatto Difino

0
94
SSD Massafra 1963
SSD Massafra 1963

MASSAFRA – È terminato ieri 23 agosto il ritiro a Polla della SSD Massafra 1963. La squadra giallorossa ha concluso l’intenso periodo di allenamento con una partita amichevole disputata nel centro polivalente “San Gregorio Magno“.

I giallorossi hanno affrontato un allenamento congiunto con il “Santa Maria Cilento“, formazione di categoria superiore in quanto militante in serie D.

A commentare la sfida è terminata 4-0 per il Santa Maria Cilento il Direttore Generale giallorosso Pino Difino: «Abbiamo affrontato una buona formazione con tanti calciatori che giocavano insieme da tempo a differenza del Massafra che ha una rosa tutta nuova e da collaudare. Ci interessava giocare e vedere i primi movimenti dei ragazzi che a tratti hanno sentito la stanchezza nonostante qualche spunto interessante. Dal punto di vista fisico hanno risposto bene tanto che non ci sono stati grossi infortuni. È stata una partita utile al tecnico D’alena perché ha potuto vedere meglio le caratteristiche di ogni suo atleta. Non badiamo al risultato ma siamo soddisfatti di aver alzato da subito l’asticella delle difficoltà in modo da portare il livello fisico e tattico al meglio. Ringrazio gli amici del Santa Maria Cilento, che in quel di San Gregorio Magno, ci hanno accolto in modo amichevole e cordiale.»

Da Difino anche un bilancio degli allenamenti effettuati in pre ritiro ed in ritiro: «Ci siamo allenati come meglio non potevamo. La prima settimana, a Castellaneta Marina, ha permesso ai ragazzi di rimettersi in moto dopo il lungo stop e allo staff di prendere visione del gruppo circa lo stato atletico e tecnico. Il ritiro, invece, ci ha aiutato a lavorare in tranquillità e costanza con due sedute giornaliere. Il Mister D’Alena e il suo staff hanno potuto esprimere il massimo in termini di impegno e i ragazzi si sono subito messi a disposizione. I carichi sono stati ben distribuiti durante la settimana e tutti li hanno assorbiti senza problemi. Solo qualcuno si è fermato per piccoli affaticamenti subito rientrati grazie al lavoro dei massaggiatori Donvito e Ricci. L’allenamento congiunto con il Santa Maria Cilento, compagine di Serie D, ci ha permesso, invece, di valutare la crescita tattica del gruppo circa i dettami del mister. C’è ancora da migliorare, la squadra non aveva mai giocato insieme prima, ma i presupposti ci sono tutti data la caratura del gruppo.

Adesso riprenderemo a Castellaneta Marina con la seconda fase della preparazione che ci condurrà all’esordio in Coppa. Rimane al momento il disagio causato dall’impossibilità di allenarsi a Massafra. Speriamo che si possa partire con i lavori quanto prima. Gli spostamenti ci creano grandi difficoltà.»

La preparazione atletica non finisce qui. Oggi il rientro a Massafra da Polla, domani un giorno di riposo per poi riprendere gli allenamenti Mercoledì a Castellaneta Marina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui