Voglia di Taranto: le dichiarazioni di Cannavaro e Bellocq

La vittoria del Taranto contro il Catania ha riacceso gli entusiasmi nei giocatori e nei tifosi: ecco le ultime dichiarazioni di Manuel Cannavaro e Franco Bellocq

calciomercato taranto

TARANTO – Dopo la vittoria contro il Catania, a casa del Taranto Calcio si sono riaccesi gli entusiasmi. Attualmente i rossoblù sono ottavi a 23 punti e la prossima gara sarà in trasferta contro la Juve Stabia. La Serie C è un campionato importante, non va sottovalutata e la strada è ancora lunga, in una direzione o nell’altra.

Taranto: le dichiarazioni di Cannavaro e Bellocq

Questa settimana hanno parlato Manuel Cannavaro e Franco Bellocq. Il primo, a 100 Sport Magazine, ha affermato di stare lavorando sodo “cercando di imparare dai compagni di reparto più esperti, come Massimiliano Marsili e Franco Bellocq”. Il cognome che porta sulle spalle è pesante, ma l’impegno sul campo è costante e anche la voglia di seguire il consiglio di papà Paolo: stare sereno e godersi la piazza. “Il campionato è molto equilibrato e, soprattutto, lungo: a inizio stagione volevamo essere la sorpresa, penso ci stiamo riuscendo. La Serie C è un campionato importante, qualcuno lo sottovaluta, per giocarci bisogna avere gli attributi”.

A parlare del momento del Taranto è stato anche Franco Bellocq: “Quella con il Catania era una partita speciale per i tifosi, ma anche per la squadra, che veniva da due sconfitte consecutive. Sono contento per il mio gol, ma è stata una vittoria di tutti: compagni e staff. Il nostro obiettivo resta la salvezza, però il gruppo è forte e deve continuare a lavorare come sta facendo: la strada è ancora lunga e il tempo ci dirà dove arriveremo”. L’obiettivo ora è fare punti in trasferta, cosa che riesce poco ai rossoblù, ma domenica prossima c’è la sfida con la Juve Stabia. “Non sarà facile, ma dobbiamo invertire il trend”, la chiosa.