Home Notizie Sport A Taranto è tutto fermo e non c’è ancora il diesse: intanto...

A Taranto è tutto fermo e non c’è ancora il diesse: intanto Saraniti vuole restare

Dopo l’addio del Taranto a Francesco Montervino, sembrava pronto a sostituirlo Piergiuseppe Sapio, ma la verità è che non c’è ancora un ds.

andrea saraniti

TARANTO – A Taranto, dopo l’addio a Francesco Montervino, non c’è ancora un direttore sportivo: inizialmente sembrava tutto pronto per Piergiuseppe Sapio, ma alla fine quel vuoto non è ancora stato colmato e, anzi, sarebbe stato lo stesso Sapio a rifiutare dopo aver fatto capire di non aver apprezzato la linea intrapresa dalla società sulla guida tecnica. Ciò porta dunque a ripensare a nuovi nomi per il ruolo di direttore sportivo e tra questi spunta quello di Elio Di Toro. Intanto anche l’allenatore Giuseppe Laterza potrebbe essere confermato: dopotutto gli resta ancora un anno di contratto.

Saraniti: “Voglio restare”

Sul fronte giocatori l’attaccante Andrea Saraniti ha fatto un bilancio della stagione a L’Edicola del Sud, dichiarando la sua intenzione di voler restare tra i rossoblù. “Sapevamo che rispetto alle altre avevamo qualcosa in meno, perciò penso che sia stata un’annata di orgoglio e di volontà”. C’è stata sfortuna nei rigori sbagliati, secondo il giocatore, che poi si prende anche le colpe: “Siamo mancati anche noi nel girone di ritorno, forse ci siamo cullati pensando che fosse semplice raccogliere dieci punti per salvarci”. La chiosa sul futuro: “Farebbe piacere rimanere, poi sappiamo che il calcio è stranissimo, ma ovviamente ci sederemo con la società per parlare del futuro. La mia volontà è di restare a Taranto”.

Exit mobile version