TARANTO – Federico Quaranta ha vinto nella gara categoria under 13, allenato dall’istruttore e Consigliere nazionale Gianfranco Muolo.

A questo importante evento velistico partecipano ragazzi molto giovani, grazie a un’imbarcazione moderna e molto semplice da condurre.

Il giovane campione Federico Quaranta è stato premiato da Matteo Dusconi di Assonautica.

L’O’pen Bic è organizzato con il patrocinio del comune, di Confindustria e Autorità Portuale di Taranto, Comando Marittimo Sud ed Assonautica, ed in collaborazione con FIV , CONI e Circoli Velici Tarantini.

Con questa manifestazione sportiva si vuole trasmettere un messaggio positivo, a favore del rispetto ambientale, realizzando con plastica riciclata le imbarcazioni.

Si sono sfidati in un’avvincente gara, sostenuti dalle loro famiglie, i giovani velisti che sono arrivati da varie parti d’Italia.

E’ stata una bella manifestazione, molto partecipata e favorita anche dal bel tempo, a cui hanno partecipato ragazzi dagli 8 ai 17 anni che hanno dovuto sostenere fino a 10 prove.

Come sottolinea Fabio Pignatelli, portavoce del Comitato dei circoli velici tarantini, organizzatori dell’evento, questa importante manifestazione sportiva è stata un successo poiché con questa occasione, molta gente è venuta per la prima volta a Taranto e ha potuto approfittare del circuito turistico offerto per l’occasione e ammirare le bellezze del territorio.
Interessante anche l’iniziativa della Jonian Dolphin Conservation, che permette di fare delle escursioni in mare e il nuoto libero dei delfini.

Tanto è stato il successo di questi tre giorni, che la città di Taranto è stata candidata come tappa per i prossimi eventi nazionali e questo è motivo di grande orgoglio. Allo stesso tempo, si permette ai giovani di avvicinarsi a questo avvincente sport.