Taranto. Attenti alle infrazioni, è arrivato il dispositivo in dotazione ai vigili urbani

Si tratta di un I-pad costantemente collegato con la Polizia che registra le infrazioni degli automobilisti.

Multe vigili

E’ stato studiato un sistema elettronico che consente di effettuare in maniera rapida il lavoro a cui erano dediti i vigili urbani.

Finalmente è arrivato un aiuto per gli agenti di Polizia stradale. Non ci sarà più bisogno di scrivere il verbale ogni volta che dovranno multare chi trasgredisce le norme della strada.

Ora ci pensa l’I-pad. Inquadra, scatta e manda copia della foto a casa.

Un elaboratore legge la targa, risale al proprietario dell’auto e invia così la multa direttamente a casa. Con questo sistema, sarà verificato se è stata pagata la tassa di circolazione e l’assicurazione.

Con questo facile e immediato sistema di controllo si spera che si ridurranno le cattive abitudini degli automobilisti che sono spesso segno di inciviltà come: sostare sulle strisce pedonali, d’avanti un passo carrabile o sostare nei parcheggi riservati.

Perciò automobilisti se non volete correre il rischio di essere registrati siate accorti.