Taranto. Blitz contro le tendopoli di viale del Tramonto

Sono stati effettuati controlli a tappeto della Polizia locale, sulla spiaggia di San Vito per mantenere ordine e disciplina nel rispetto dell'ambiente e del quieto vivere.

0
947
Taranto. Blitz contro le tendopoli di viale del Tramonto
foto di repertorio di wikipedia

Con la notte di San Lorenzo è scattata l’ordinanza “Anti inciviltà”.

Sono scattati controlli severi contro musica a tutto volume nei chioschi sul lungomare, bancarelle e tavolini selvaggi, strade e marciapiedi disseminati di bottiglie di vetro e camper in sosta vietata in viale Jonio e viale del Tramonto.

E’ prevista per la giornata di Ferragosto tolleranza zero e coloro che trasgrediscono sporcando le strade o tenendo musica ad alto volume, multe fino a 500 euro.

Sarà tolleranza zero anche per la «camperopoli» di San Vito.

Già in questi giorni si sono mossi almeno una ventina di uomini di polizia locale, polizia di Stato e carabinieri che hanno messo a setaccio i luoghi più frequentati dalla movida dei vacanzieri.

La nuova ordinanza è stata notificata dal sindaco Melucci e dal dirigente della polizia municipale Michele Matichecchia che ha multato i venditori ambulanti indisciplinati.

Attenzione perché sono nel mirino anche bar e chioschi che occupano abusivamente il suolo pubblico con tavolini e attrezzature lungo tutto il lungomare.

E’ vietata la vendita e il consumo di bevande in bottiglia o lattina (anche nei distributori automatici) da mezzanotte alle cinque del mattino a meno che le bevande non siano consumate nei locali, interni o esterni, dei locali che le hanno somministrate.

Nell’ordinanza si vieta l’ abbandono di rifiuti, gli schiamazzi, l’ imbrattamento di spazi pubblici. I locali che diffondono musica dovranno inoltre dotarsi di relazione di impatto acustico e rispettare i limiti di emissioni come previsto dalla legge.

L’ordinanza ha valore fino a fine ottobre 2019.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui