Taranto. Trovato anziano strangolato. Costituito giovane operaio.

Su segnalazione di un operaio di Taranto che si è autoaccusato per l'omicidio di un 83enne, nella giornata di ieri, è stato trovato il cadavere di un uomo.

0
438
Taranto

Nella giornata di domenica scorsa è stato rinvenuto dai Carabinieri, all’interno della propria abitazione, il cadavere di un anziano pensionato.

Il Ritrovamento è avvenuto su segnalazione di un giovane operaio di 27 anni che si è recato presso la Caserma del Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto a denunciare di averlo ucciso.

Dopo la dichiarazione di Cosimo Casone, i Carabinieri si sono prontamente recati nell’abitazione della vittima in via Peluso e ne hanno constatato il decesso.

Sul luogo sono giunti poi il PM di turno presso la Procura di Taranto, Giovanna Cannarile, accompagnata dal medico legale e dai militari della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Taranto. La causa del decesso è lo strangolamento.

Il reo confesso è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Taranto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui