Home Notizie Tecnologia Tecnologia in agricoltura: Coldiretti Puglia lancia Demetra, a cosa serve

Tecnologia in agricoltura: Coldiretti Puglia lancia Demetra, a cosa serve

Coldiretti Puglia ha realizzato la piattaforma Demetra per integrare la tecnologia e l’innovazione nel settore dell’agricoltura.

Coldiretti Puglia

Coldiretti Puglia, l’innovazione e l’agricoltura. La tecnologia è entrata di diritto nel cuore dell’industria agricola. Dal controllo da remoto di campi e pascoli tramite dispositivi mobili alle rilevazioni sugli spostamenti e sulla gestione di cibo e acqua, passando per la mappatura e l’analisi dei parametri geologici dei terreni. È attualmente in fase di elaborazione la graduatoria delle domande finalizzate ad accedere all’erogazione di 30 milioni di euro, come previsto dal Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura. Le risorse saranno ripartite in 10 milioni in investimenti sui nuovi impianti e in 20 milioni in investimenti per l’ammodernamento degli impianti attualmente esistenti.

La piattaforma Demetra di Coldiretti Puglia

Coldiretti Puglia è entrata in campo tramite il Portale del Socio sviluppando la piattaforma Demetra di agricoltura di precisione, un’app satellitare scaricabile sia su iPhone sia su smartphone Android, che grazie a dei sensori di campo permette l’accesso alle mappe dei terreni, immagini satellitari e informazioni in tempo reale. Demetra permette di inserire variazioni colturali, fasi fenologiche e irrigazioni per ottenere i dati, tuttavia il punto di forza sta nell’individuare sin da subito i problemi per ogni terreno, consentendo quindi di risolvere tempestivamente la criticità e ottimizzare la gestione.

Tecnologia in agricoltura: i numeri

A oggi un’impresa agricola giovanile su tre applica la tecnologia nell’agricoltura, e in particolare tecniche di agricoltura di precisione. Inoltre poco più di un terzo di queste imprese utilizza i social network per promuovere la sua attività, principalmente su Facebook. La superficie agricola supportata dalla tecnologia supera i 500 mila ettari a livello nazionale, rappresentando il 3-4% della superficie complessiva, ma i numeri sono in crescita.

Exit mobile version