Home Notizie Tecnologia Il Politecnico di Milano ha premiato il MArTA per l’Innovazione

Il Politecnico di Milano ha premiato il MArTA per l’Innovazione

Il Politecnico di Milano ha assegnato al MArTA il Premio Gianluca Spina per l’Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali 2021. Il riconoscimento.

Taranto, MArTA: concluso restauro della statua degli amanti

TARANTO – Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto (MArTA) ha vinto il Premio Gianluca Spina per l’Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali 2021 del Politecnico di Milano. Il progetto MArTA 3.0 l’ha spuntata sia su Brera Plus, la piattaforma dell’omonima Pinacoteca, sia sulla Circo Massimo Experience ideata dall’Assessorato alla Crescita Culturale di Roma Capitale. MArTA 3.0 è stato però considerato il progetto pi+ innovativo e in qualità di questa virtù ha ottenuto il riconoscimento.

MArTA 3.0: innovazione tecnologica e digitalizzazione

Il progetto si basa sulla digitalizzazione del museo, tramite la realizzazione di nuove modalità di comunicazione e gestione per quanto riguarda le attività di formazione, assistenza e governance, ma anche attraverso la digitalizzazione di circa 40 mila opere e lo sviluppo di un database con licenze Creative Commons finalizzate allo studio e all’educazione. Altro aspetto tecnologico ha riguardato la sperimentazione della tecnologia wireless LI-FI, che gestisce e invia le informazioni tramite lampade a LED. Il Museo trova continuamente conforto nelle nuove tecnologie innovative, di cui si serve per l’esplorazione e la valorizzazione dei propri tesori, dalle ricostruzioni 3D al supporto dell’intelligenza artificiale. Non va poi dimenticato il MArTA Lab, il laboratorio dove sono presenti stampanti e scanner 3D, ma anche tecnologie Arduino e altri dispositivi digitali.

Exit mobile version