A Taranto una startup specializzata nella Realtà Estesa

Una startup innovativa specializzata nella Realtà Estesa si è iscritta presso la Camera del Commercio di Taranto. Ecco di che cosa si occupa di preciso.

realtà estesa

TARANTO – Una startup innovativa specializzata nel campo della realtà estesa, che sarebbe un’estensione, per l’appunto, della realtà aumentata, si è iscritta alla Camera di Commercio di Taranto. La Realtà Estesa è una branca della tecnologia molto innovativa, che dovrebbe assumere un ruolo di primo piano in vari campi, dal turistico al culturale, passando per l’industriale, nel breve futuro. La società si chiama Extesa Srl ed è stata formata tramite procedura digitale.

Taranto: startup specializzata in XR, a cosa serve la Realtà Estesa

Attualmente la XR (Extended Reality) viene usata per rendere più efficiente la produttività delle aziende, ma anche per formare i dipendenti o assicurare assistenza clienti. L’industria 4.0, dopotutto, passa per questo tipo di tecnologie: dalla realtà aumentata alla realtà virtuale, passando appunto per la XR. La startup in questione, come informano i soci Paolo Sabatino e Rossana Turi, sarà un’azienda specializzata “nello sviluppo di soluzioni immersive comunemente definite come XR e vogliamo spingerci anche nel settore della cultura e del turismo per offrire all’utente finale un nuovo modo di vivere la realtà e apprendere”.