Attività di controllo P. L. : a Massafra dormivano in 9 in una stanza

Su segnalazione giunta al comando, gli agenti hanno verificato la presenza di assembramenti all'interno di un'abitazione, in violazione alla vigente normativa

Massafra, dormivano in 9 in una stanza

MASSAFRA – Proseguono incessanti a Massafra i controlli effettuati dagli uomini della Polizia Locale con l’obiettivo di contenere la diffusione dei contagi da COVID-19.

Ieri 16 marzo è giunta alla Centrale Operativa una segnalazione così il comandante Mirko Tagliente accompagnato da alcuni uomini della Polizia Locale si sono recati nei pressi del Castello Medievale per effettuare un controllo di Polizia Giudiziaria. Nello specifico il comandante e gli agenti si sono occupati di e verificare la presenza di assembramenti all’interno di un’abitazione, in violazione alla vigente normativa.

Mentre si recavano nel luogo citato nella segnalazione, gli agenti si sono imbattuti in tre individui di nazionalità straniera che non indossavano i previsti dispositivi di protezione personale. I tre sono stati identificati ed invitati a recarsi in Comando per i successivi adempimenti.

Dal sopralluogo effettuato all’interno dell’abitazione segnalata è emerso che sei giovani di nazionalità pakistana vivevano in condizioni igienico-sanitarie precarie. La presenza di nove materassi all’interno di una stanza ha permesso di dedurre che l’effettivo numero di ospiti della casa è superiore a sei.

Sono state quindi inviate le previste segnalazioni agli organi competenti con deferimento all’autorità giudiziaria del proprietario dell’immobile.

Mariella Eloisia Orlando