Ferretti chiede concessione 40 anni su territorio

La concessione permetterebbe al Gruppo di migliorare la propria attività in tempi rapidi, procedendo anche a bonifiche

0
177
ferretti
Riconoscimento editoriale: Pagina Facebook Ufficiale del Gruppo Ferretti

TARANTO – Il Gruppo Ferretti ha deciso di investire nella Città dei Due Mari, con particolare riferimento all’Arsenale e al bacino del Mar Piccolo. Ora, la questione coinvolge pure il Porto.

Infatti, Ferretti Group ha chiesto all’autorità portuale di occupare per 40 anni la zona della ex Yard Bellelli. Gli obiettivi di questa acquisizione sono:

  • realizzare un polo produttivo per la realizzazione di stampi, la costruzione di scafi, coperte e sovrastrutture in materiale composito,
  • la realizzazione di un centro di ricerca e sviluppo, teso all’ottimizzazione di prodotto e di processo.

In tutto, la questione coinvolge più di 220 mila metri quadri. Quindi, il progetto è colossale. In più, ci sono i posti di lavoro, che sarebbero circa 200.

Per quanto riguarda le bonifiche, invece, si parla di una zona di 38 ettari. Infatti, si tratta della zona ex Yard Belleli. Sull’area insistono già le operazioni di bonifica per il primo e il secondo stralcio.

L’importo complessivo è di circa 45 milioni di euro. Infatti, il commissario straordinario Prete ha già dato la gestione dei lavori alla Sogesid. Ricordiamo che la bonifica è completamente a spese dello Stato, nell’ambito delle disposizioni Cis.

Ferretti yacht, però, potrebbe portare ottime ripercussioni sul territorio, anche dal punto di vista economico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui