Territorio jonico: arrivano 530mila euro

Buone notizie per le bonifiche. Arrivano dei fondi in convenzione Ispra per vedere quali sono le criticità

territorio
Riconoscimento editoriale: wolveyes.studio / Pagina Facebook Ecosistema Taranto

TARANTO Territorio jonico al centro di un investimento in convenzione Ispra. Infatti, l’investimento è pari ai 530mila euro e permetterà di capire se ci sono delle zone sprofondate nel sottosuolo.

Oltre a fare una ricognizione, i fondi serviranno per le prime opere di bonifica. L’ing. Barbara Valenzano ha firmato la convenzione con Ispra come referente della Regione Puglia.

Per l’assessore regionale ai trasporti Giovanni Giannini, si tratta di uno strumento non oneroso che sarà valido per 3 anni.

ha come obiettivo l’attivazione di un gruppo di lavoro per  un confronto tecnico-scientifico-culturale su alcuni importanti aspetti legati alle cavità sotterranee, offrendo la possibilità di integrare nuove ricerche e procedure aggiornate di censimento e catalogazione delle cavità, analisi della pericolosità territoriale, tecniche e procedure di monitoraggio (…)”.

Alla fine, il territorio jonico si potrà anche visitare in sicurezza. I dati geologici evidenziati per il territorio, infatti, hanno reso il progetto tra i più interessanti su cui puntare per l’Ispra.