Iniziati i lavori di riqualificazione in piazzale Bestat (o piazza Dante)

Sono finalmente iniziati i lavori di riqualificazione in piazzale Bestat, grazie a un progetto dell’Amministrazione comunale risalente al 2020.

Riqualificare Piazzale Bestat come centro ludico-sociale

TARANTO – Il progetto risale a dicembre 2020, voluto dall’allora amministrazione comunale guidata da Rinaldo Melucci: la giunta approvò in via definitiva il progetto dei lavori di riqualificazione in piazza Dante, nota a tutti i tarantini come piazzale Bestat.

Piazzale Bestat: il progetto voluto dal Comune

In quell’occasione l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Francesca Viggiano disse che erano in programma “interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione funzionale, avendo particolare attenzione per la sicurezza di chiunque frequenti l’area”. Inoltre i lavori riguarderanno anche gli assi stradali (saranno coinvolti nel nuovo sistema di trasporto pubblico delle Brt) e le sedi pedonali che attraversano il piazzale (fungeranno da ossatura del Piano urbano per la mobilità sostenibile). L’area era già stata interessata da alcuni interventi che avevano riguardato la biblioteca Acclavio e che avevano inglobato nella riqualificazione anche le rampe di accesso alla strada sottostante, nonché il sistema di scolo delle acque piovane.

Finalmente, dopo anni e anni di attesa, i lavori di riqualificazione nel piazzale sono iniziati. L’appalto se l’è aggiudicato l’azienda di Bari Costruttori Qualificati Srl, per un importo di poco superiore a 1,3 milioni di euro.