Regionale 8 Taranto-Avetrana: no definanziamento, l’appello

Il definanziamento per la Regionale 8 Taranto-Avetrana non è una buona idea: l’opinione di Fabio Paolillo, segretario di Confartigianato Taranto.

Regionale 8 Taranto-Avetrana: no definanziamento, l'appello

TARANTO – Il definanziamento della Strada Regionale 8 Taranto, ovvero la Taranto-Avetrana, non è vista affatto di buon occhio dalla Confartigianato Imprese di Taranto. Il suo segretario Fabio Paolillo, afferma che il definanziamento risulterebbe “un vero e proprio tradimento per il territorio tarantino”, soprattutto alla luce di quanto detto dai candidati in campagna elettorale, presidente di Regione compreso, poco tempo fa.  L’auspicio, dunque, è che vengano mantenuti gli impegni presi, con la riconferma dei 193 milioni di euro investiti.

Confartigianato Imprese Taranto contro definanziamento della Taranto-Avetrana

“Siamo al fianco del Presidente della Provincia, l’Avv. Gugliotti”, le parole di Paolillo riportate da pugliapress.org, “e siamo anche con tutti i sindaci dei comuni dell’arco jonico interessati. In queste ore facciamo sentire forte il nostro disappunto richiamato la Regione a riconsiderare questa scelta incomprensibile”. Paolillo ha ricordato come la Regionale 8 rappresenti una “importante infrastruttura per lo sviluppo turistico ed economico del versante orientale”.