E’ foggiana la donna più longeva, seconda al mondo che ha raggiunto un obiettivo davvero invidiabile. E’ una grande nonna che unisce la famiglia e quella di Maria Giuseppa Robucci è una grande famiglia che ogni anni ritorna a casa, ad Apricene, in provincia di Foggia, per far festa.

Ogni anno è una gioia perché è l’occasione per ritrovarsi e far festa con la super nonna Peppa che oltre a compiere gli anni, festeggia anche l’onomastico, perché è nata il 20 marzo del 1903, per la festa di San Giuseppe.

Felici i 5 figli della donna più longeva, seconda a una giapponese più grande di lei di soli due mesi. Sono 3 maschi e 2 femmine, di cui una è suor Nicoletta di 85 anni e mentre Filomena ha 75 anni, la più giovane. Sono dei giovanotti i tre figli, di cui il più anziano ha soli 90 anni.

9 nipoti e 16 pronipoti presenti, l’hanno coccolata e riempita di baci e non è mancata la musica folcloristica che ha allietato l’evento. L’amore si toccava con mano in questa bella famiglia che ha una grande fortuna, quella di avere una mamma e nonna che è una ricchezza di saggezza e di amore.

Nel 2015 è divenuta sindaco della sua città d’origine, Porto Imperiale.

I suoi figli la ricordano come una mamma buona, dolce, ma energica e ferma, capace di educare i propri figli con le regole che occorrono.

Si è sposata il 2 dicembre del 1928 con Nicola, ma poi nel 1982 è venuto a mancare e da allora è vissuta da sola, fino all’età di 100 anni sempre in salute.

Molti si sono domandati quale sia il segreto di una vita lunga e senza problemi di salute. Molti hanno affermato che è una vita serena quella che fa vivere bene e in salute, m ci sarà sicuramente di più.

Quando qualcuno domanda se nonna Peppa ha mai fumato o bevuto alcolici, le nipoti e la figlia suora rispondono che mai ha toccato un bicchiere di vino, né fumato.

Un’alimentazione sana, con prodotti del territorio, molta verdura e pochissima carne.

Alla fine della festa, non poteva mancare la torta molto grande perché doveva contenere tante candeline. Anche il Sindaco di Apricene, dove nonna Peppa vive le ha fatto tanti auguri.