Pagamenti emessi: 96 milioni in favore del turismo pugliese

Pagamenti di grandi cifre che si aggirano attorno ai 96,9 milioni di euro emessi dalla regione Puglia a favore di 500 beneficiari.

0
126
turismo, taranto

Si tratta di soldi destinati ad aiutare le piccole e le grandi aziende ma soprattutto il turismo che quest’anno sembrerebbe non voler ripartire. 1346 bonifici inviati per affiancare i comuni durante un periodo tanto difficile in tutti i settori. Circa il 55% è arrivato al settore turismo. 1 milione e 700 mila euro sono andati alle politiche regionali per lo sviluppo sostenibile, per favorire la tutela dell’ambiente e del territorio, per mantenere la qualità dei corpi idrici sulle varie zone della Puglia.

Pagamenti in tutti i settori, turismo, pesca, agricoltura

Pagamenti per spese correnti, gestione comunale, politiche per il lavoro, liquidazioni. Insomma la Regione Puglia ha dovuto fare i conti con l’economia, cercando di dare una mano sia alle politiche agroalimentari, sia alla pesca che all’agricoltura.

Per quanto riguarda l’agricoltura sono state aiutate tante imprese agricole che dal 2018 cercano di riprendersi e riprendere le produzioni. Tutto invano soprattutto dopo l’evento di due anni fa, quando i terreni vennero colpiti da una brutta gelata rovinando tutto il lavoro fatto.

I Comuni acquistano pacchetti turismo per aiutare la Regione a riprendersi da un periodo nero

Mentre per quanto riguarda adesso il settore turistico sono partiti vari pagamenti perchè la situazione va sempre di più indietro. Si può dire sia allo sbaraglio. Non si riesce a trovare un modo per far sì che tutto possa ripartire. I turisti preferiscono stabilirsi in un luogo ed evitare di andare qua e la in vacanza. Questo prendendo in considerazione coloro che sono partiti perchè in molti invece hanno rinunciato per paura.

Inoltre la situazione è diventata ancora più difficile non tanto per l’app immuni ed il tracciamento. Ma dal fascicolo da compilare per registrare gli spostamenti e le persone con le quali ci si è incontrati durante il viaggio. Molti comuni hanno scelto di acquistare pacchetti turistici proprio per attirare la clientela ancora più in fretta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui