Alberobello, il Trullo Sovrano diventa rosa per la prevenzione del tumore al seno

Per diffondere la cultura della prevenzione del tumore al seno il Trullo Sovrano diventa rosa

Trullo sovrano diventa rosa

Ad Alberobello si sta portando avanti una bella iniziativa per la lotta contro il cancro il seno. Proprio per diffondere la cultura della prevenzione per questo terribile male, il Trullo Sovrano diventa rosa. Uno dei simboli per eccellenza della città del trulli è stato illuminato di rosa come segno evidente della adesione alla lotta per il tumore al seno. Fino alla fine del mese proseguiranno le accensioni, per incentivare la prevenzione e invitare le donne a sottoporsi agli esami, così da avere la possibilità di poter arginare il problema quando ancora è all’inizio. La cittadina ha aderito all’iniziativa.

Il Trullo Sovrano diventa rosa, un faro lo illumina

Alberobello ha anche promosso la ‘Nastro Rosa-LILT for Women’ che la Lega italiana ha ideato per la lotta contro i tumori. Grazie alla collaborazione con Anci, il Trullo Sovrano diventa rosa e ogni sera verrà acceso un faro rosa sopra la costruzione, fino a fine ottobre. Il sito è fra i cinque di Alberobello che quest’anno festeggia i 25 anni del riconoscimento patrimonio dell’Unesco. La splendida iniziativa è stata realizzata in collaborazione con Unique Eventi ed Engie.

Cosa bisogna sapere sul tumore alla mammella

Continua ad essere una malattia mortale il tumore della mammella per le donne. Nonostante sia meno  letale di un tempo, tuttavia continua a crescere a livello d’incidenza e colpisce le giovani donne, rientranti nella fascia 30-35 anni. In questa fascia di età purtroppo si registrano ogni anno circa 55.000 nuove diagnosi, per questo non va trascurata in alcun modo la prevenzione. Il sindaco di Alberobello, Michele Longo, ha sottolineato che il trullo Sovrano illuminato di rosa vuol dire tenere la luce accesa sulla prevenzione e su quanto è importante. L’invito di Lilt deve quindi essere accolto e per la cittadina è stato percepito come un dovere verso tutte le donne del mondo, con la convinzione che si può salvare la vita di molte di loro.