Bari, quartiere Libertà: uno studente 11enne aiuta nel restyling

Uno studente della scuola media del quartiere Libertà di Bari, a soli 11 anni, aiuta a ripulire la scuola dalla presenza di graffiti

0
131
Uno studente della scuola media del quartiere Libertà di Bari, a soli 11 anni, aiuta a ripulire la scuola dalla presenza di graffiti

BARI – A Bari un bambino di 11 anni, studente di una scuola media del quartiere Libertà, ha deciso di prendersi cura della struttura scolastica aiutando i volontari a pulire il muro. Il piccolo Giuseppe ha aiutato l’associazione Retake Bari in questa missione. Il presidente Fabrizio Milone si è detto molto sorpreso nel vederlo e ha apprezzato il gesto di riqualificazione del Convitto Cirillo che era stato infestato dalla presenza di graffiti. Lo studente, armato di pennello, ha lavorato per circa 3 ore con i volontari.

Il restyling della scuola del quartiere Libertà

Giuseppe, a soli 11 anni, già in altre occasioni aveva dimostrato di avere un particolare interesse per salvaguardare le strutture di Bari. Del resto, ha partecipato ad altre attività dell’associazione al di là di quella nel quartiere Libertà. Inizialmente, si pensava che fossero stati sui parenti a spingerlo, ma in realtà, è bastato lavorare un po’ con lui per capire quanto fosse animato personalmente da buone intenzioni. Voleva dare una mano: a soli 11 anni, perciò ha deciso di partecipare alla lotta l’inciviltà a Bari e ne era molto entusiasta.

L’invito ai coetanei e non solo…

L’aiuto di Giuseppe nel quartiere Libertà può essere un invito anche i suoi coetanei a partecipare alla lotta all’inciviltà. Nel frattempo, l’associazione Retake Bari, a breve partirà su altri istituti cittadini proiettandosi nel quartiere Flacco. I rappresentanti dell’associazione hanno fatto sapere che avranno bisogno della mano di tutti per cercare di rimettere a nuovo le strutture scolastiche cittadine. Intanto la notizia dell’aiuto di Giuseppe ha fatto subito il giro dei social, suscitando molta soddisfazione ed entusiasmo. Davvero un bel segnale per un ragazzo che, già alla sua tenera età, ha dimostrato di essere molto sensibile agli interessi della città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui