MONOPOLI – E’ partita un’iniziativa da parte di un’azienda pugliese con oltre 150 dipendenti. E’ il gruppo Plastic Puglia di Monopoli che prevede l’assegnazione di un premio fissato dal titolare aziendale.

Tutto è nato dopo la morte prematura della figlia dell’imprenditore Colucci. Si chiama “Premio nascita Lilly Colucci”, il bonus destinato ai dipendenti dell’azienda che fanno figli, in un Italia con un tasso basso di nascite e se non ci ha pensato lo Stato, allora lo ha fatto il barone Vitantonio Colucci, nella sua azienda che considera un piccolo stato e per i suoi dipendenti i suoi cittadini, che così saranno incentivati a fare figli.

Così il gruppo Plastic Puglia di Monopoli con oltre 150 dipendenti, ha fissato un bonus di 6mila euro per i propri dipendenti che mettono al mondo un figlio.

La figlia dell’imprenditore è stata un pilastro portante dell’azienda di famiglia e il padre ha pensato bene di aiutare i suoi dipendenti a mettere su famiglia facendo bambini.