Campagna vaccinale in Puglia con Lino Banfi come testimonial

La Asl ha promosso la Campagna Vaccinale per invitare i soggetti a rischio a vaccinarsi per non incorrere in gravi complicazioni di salute.

0
76
Campagna vaccinale in Puglia. Vaccinati non farti influenzare
Campagna vaccinale Asl Taranto

TARANTO – E’ partita la Campagna vaccinale in Puglia e quest’anno è stato scelto un testimonial d’eccezione. Lino Banfi che ne sottolinea l’importanza per restare in salute.

La Asl Taranto ha promosso la Campagna Vaccinale per invitare i soggetti a rischio a vaccinarsi e non incorrere, così, in gravi complicazioni di salute. Si spera che grazie al volto rassicurante del noto attore Lino Banfi, ci sia una maggiore consapevolezza di quanto importante sia sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale.

Campagna vaccinale in Puglia per i soggetti a rischio

Come raccomanda la Asl, è bene che si vaccinino gli anziani, i bambini e tutti coloro che, affetti da patologie, possono tenere sotto controllo il virus influenzale che ogni stagione invernale mette a dura prova la salute generale dell’individuo.

In Puglia la Campagna “Vaccinati, non farti influenzare”, è partita e lo spot pubblicitario che è stato lasciato per l’occasione invita a vaccinarsi.

L’Organizzazione Mondiale della Salute prevede una copertura vaccinale del 95%.

In Puglia lo scorso anno, si ha avuto una copertura vaccinale del 52,7%. A Bari, invece ha raggiunto il 54,6% con 71.353 soggetti vaccinati.

A causa di queste basse percentuali, lo scorso anno in Puglia si sono registrati persino dei decessi. In particolare, ci sono stati circa 426mila casi di infezione, con il 10,5% della popolazione pugliese.

Lo scorso anno, inoltre, ci sono stati 58 casi di persone gravemente ammalate e di queste, 14 sono decedute.

Per questo motivo, questa stagione si invita, anche con il supporto del testimonial d’eccezione Lino Banfi, a prendere maggiore consapevolezza e siamo certi che tutti accoglieranno questo invito.

Soggetti a rischio e con obbligo di vaccinazione

In una nota , la Asl di Taranto invita i soggetti a rischio e gli ultra 65enne a vaccinarsi per non incorrere a gravi complicazioni di salute.

Sono obbligati alla vaccinazione gli operatori sanitari e gli altri soggetti a rischio per esposizione professionale, i donatori di sangue e le donne in gravidanza. Per queste ultime categorie la vaccinazione è gratuita.

Tutti possono acquistare il vaccino in farmacia e nella regione Puglia le dosi sono 700mila dosi.

Lino Banfi è quindi il volto rassicurante che consiglia agli ultra 65enni e alle persone a rischio di proteggersi contro il virus influenzale, per se stessi e anche per gli altri. Sono state diffuse le locandine nelle farmacie e negli studi medici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui