Carenza di personale, via alle assunzioni di medici stranieri

La Puglia necessita di 300 figure professionali.

0
351
Si assume personale medico in Puglia
Riconoscimento editoriale: Free-Photos / Pixabay.com

In Italia vi è carenza di personale medico, dovuta agli effetti del pensionamento e si tende ad attingere ai medici stranieri.

All’associazione Medici, sono giunte oltre 3000 richieste di personale sanitario straniero residente in Italia.

Il problema, però, è che questo viene sottopagato, infatti la retribuzione oraria corrisposta a un medico straniero arriva fino a 7,00 euro, mentre a 5,00 euro per il personale infermieristico.

Proprio una bella differenza, considerando che la paga contrattuale oraria è di 18,00 euro.

Il Presidente Amsi e consigliere dell’Ordine dei medici di Roma, Foad Aodi, sottolinea la situazione molto preoccupante.

Le richieste su questo fronte continuano a crescere, infatti solo dall’inizio dell’anno sono giunte all’Amsi un migliaio di richieste da parte di strutture sanitarie pubbliche e private e da studi medici e ambulatori.

La regione che ha fatto maggiore richiesta di personale medico è il Veneto con 400 unità, mentre la Puglia ne ha richiesto 300. Le specializzazioni più richieste sono: Anestesia, ortopedia e medicina d’urgenza.

Purtroppo, le strutture ospedaliere continuano ad offrire una paga minima, giustificandosi di non essere in grado di rispettare il contratto di categoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui