Cinema Puglia occupazione per 600 lavoratori

Cinema Puglia, la Regione è oggi la più amata, la più bella, l'ideale anche per i cortometraggi ed i film.

0
118
cinema a taranto

Non per niente in queste ultime settimane 18 produzioni che stanno lavorando a 10 lungometraggi, 3 serie tv, 3 programmi tv e 2 documentari si sono trasferiti in terra pugliese. Ad essere maggiormente interessati sono 6 capoluoghi di provincia, 29 paesi e 600 professionisti che lavorano nel settore audiovisivo. Tutto questo non può essere che uno sbocco lavorativo per tutti coloro che dopo l’estate sono rimasti senza lavoro a causa dell’emergenza sanitaria che ha coinvolto tutta Italia.

Cinema Puglia, una chance in più per i registi

Cinema Puglia si è rivelato quindi una mossa strategica sia per gli investimenti di chi registra che usufruisce di luoghi bellissimi, sia per la Regione che può sperare in una probabile ripresa economica regionale. Tutto sta avvenendo nel pieno rispetto delle leggi del decreto anti-covid: si sta lavorando con grande intensità e usufruendo di supporti come strumenti logistici e strutture. Qualcuno era contrario per paura del covid, si tratta pur sempre di “un’invasione” da parte di attori di tutta Italia ed oltre, ma è impossibile rinunciare a quest’opportunità.

Per quanto riguarda le produzioni, la serie TV “Lolita Lobosco”, sta interessando Bari, Fasano e Monopoli. La seconda è “Il medico della Mala”, la regia di Cinzia Th Torrini. I lungometraggi sono “Belli Ciao”, “The Nanni-mission Italy”, “Upside down” di Luca Tornatore. Le riprese dei lungometraggi “Mondocane” e “Bentornato papà”, “A Classic horror story”, “Scuola di mafia”, i documentari “I giganti del mare” e Milva sono già terminati.

Serie tv prossime alle prime registrazioni, in arrivo molti curiosi

Invece prossimamente inizieranno le riprese della serie TV “Dirty Black bag” e “I profeti”. Infine sono in corso le riprese dei tre programmi “Gustosa Puglia”, “Abito da sposa cercasi” e “Tu non sai chi sono io”.

Molti curiosi di altre Regioni stanno arrivando in Puglia proprio per scoprire qualcosa di più o scattare qualche foto qua e là. Il turismo incrementa e questo non può essere che positivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui