Italia City Branding 2020 Barletta tra i vincitori

Italia City Branding 2020 il comune di Barletta è fra i vincitori. Ha ottenuto il premio su 60 candidature e 20 città che hanno partecipato all'evento.

italia city branding 2020
Barletta

Italia City Branding 2020 per Barletta. Si è piazzata al 9° posto della graduatoria nazionale, un risultato soddisfacente comunicato ieri mattina dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Mario Turco, in video conferenza. Il sottosegretario si è complimentato con tutti per il risultato ottenuto.

Italia City Branding 2020, tanti investimenti con lo scopo della crescita a 360°

Italia City Branding 2020 vuole finanziare la progettazione definitiva ed esecutiva degli investimenti pubblici. Bisogna realizzate più possibile in tempi rapidi per accrescere l’attrattività dei territori. Tra i piani principali valorizzare gli aspetti identitari del tessuto produttivo, culturale ed infine sociale. Il comune ha partecipato con uno slogan “Barletta, città della Disfida”, a favore del patrimonio pubblico materiale e immateriale. Tutto questo serve a sviluppare dal punto di vista economico e occupazionale l’area territoriale sotto un sistema unico di sostenibilità. Sarà necessario oltretutto intervenire anche sulla mobilità urbana e sulle connessioni extraurbane perché gli spostamenti in città possano essere rapidi e privi di ostacoli.

I primi lavori verranno eseguiti a favore del restauro e della riqualificazione del palazzo Beaumont Bonelli. Quest’ultimo sarà destinato ad “Esposizione permanente della Disfida”, è stato scelto proprio questo immobile perché è già oggetto di finanziamenti del Ministero per i Beni Culturali. Barletta per questa struttura ha ricevuto sussidi di 1 milione di euro, utilizzati per il consolidamento statico, per interventi di recupero e di valorizzazione a fini museali. Avvenne nel 2000. Tutto ruoterà attorno a questo e si svolgerà secondo i piani della sostenibilità con lo scopo di migliorare, riqualificare e creare varie attrattive in città. Ma cet qualcosa di più. Il territorio vuole anche favorire l’occupazione per garantire una bella ripresa economica in un periodo tanto difficoltoso.

Barletta prossima alla ristrutturazione, un bagno di novità

Il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, e l’assessore al Turismo Oronzo Cilli, hanno rivolto a tutti i loro ringraziamenti specificando di essere soddisfatti e stupiti per lo svolgimento attento e celere del progetto e l’attenzione ad esso dedicata.

La proposta ha colto nel segno, chi se ne è occupato è riuscito a cogliere i punti fermi che permetteranno di recuperare, riqualificare e crescere in qualunque settore.