Mamma 35enne muore presso la clinica Mater Dei di Bari durante l’intervento di bendaggio gastrico

Presentata denuncia ai carabinieri da parte della famiglia.

0
141

BARI – Muore sotto i ferri in una clinica, una giovane donna che si era sottoposta ad un’intervento di bendaggio gastrico durato 10 ore.

Madre di un bambino di sei anni e sposata, voleva ridurre la capacità dello stomaco e così aveva preso questa difficile decisione. Non era una passeggiata, ma sicuramente non si prevedeva questa tragica fine.

I familiari, sconvolti, hanno presentato una denuncia ai carabinieri per fare chiarezza sulla vicenda.

Annalisa Zizza è il nome della sfortunata 35enne che ha perso la vita nel corso di un intervento di bendaggio gastrico, presso la clinica Mater Dei di Bari.

Il ricovero è avvenuto giovedì 18 luglio alle ore 9:00 e l’intervento sarebbe servito alla donna per perdere peso. Purtroppo, alle 19:00 è giunta la tragica notizia del suo decesso avvenuto intorno alle 18:30, nel corso dell’operazione.

Lunedì verrà eseguita l’autopsia alla salma, come disposto dal pubblico ministero del Tribunale di Bari.

La procura ha sequestrato la cartella clinica della giovane mamma e ha aperto un’inchiesta.