BARI – All’interno del Castello normanno-svevo di Bari, si trova il Polo Museale della Puglia. L’imponente fortezza posta ai margini città vecchia di Bari, è l’edificio simbolo della città e custodisce un patrimonio culturale inestimabile.

Il Polo Museale della Puglia comprende in tutto 15 siti che sono distribuiti nella regione e che vanno da Nord con il Castello di Manfredonia fino a sud con l’Anfiteatro Romano di Lecce.

Compito del Polo Museale della Puglia è quello di programmare tutte le attività che riguardano la promozione del sistema museale della regione.

Svolge attività di gestione, valorizzazione e di comunicazione capaci di coordinare le attività dei musei statati della regione Puglia.

Rappresenta un punto di riferimento culturale per gli enti statali e locali e contribuisce nella programmazione di progetti di sviluppo culturale del territorio.

Sono diverse le iniziative svolte dal Polo Museale della Puglia che assicurano un’offerta culturale integrata di qualità. Si impegna per definire le strategie e gli obiettivi che hanno come unico scopo la valorizzazione del territorio e promuove “percorsi culturali di fruizione”.

Promuove progetti di sensibilizzazione che coinvolgono la comunità, e “Campagne pubbliche” di raccolta fondi a sostegno del patrimonio culturale.

Iniziative a partire dal mese di Maggio

Presso tutti i siti del Polo Museale della Puglia, proprio in questo mese di maggio viene organizzata l’iniziativa “Il Museo con i tuoi occhi”.

L’obiettivo è quello di far conoscere e migliorare l’esperienza dei visitatori nei musei ed eventualmente trovare le strategie giuste di comunicazione, per rendere i musei più coinvolgenti.

Nella giornata di domani, 25 maggio all’ interno del Castello Svevo di Bari, è stata organizzata una mostra dal titolo “Libri d’Artista. L’arte da Leggere”, organizzata dalla Direzione del Polo Museale della Puglia e dall’Associazione Volontari per la Cultura.
La Mostra sarà aperta al pubblico a partire dalle ore 18:00, negli spazi della Sala Sveva del Castello.

Questo progetto è stato promosso dall’Associazione Volontari per la Cultura e ideato e curato da Mariastella Margozzi, direttore del Polo Museale della Puglia, con il coordinamento di Luciano Perrone, Presidente dell’Associazione Culturale ETRA E.T.S.

Il pubblico potrà ammirare oltre 50 opere realizzate da quarantuno artisti italiani contemporanei. La mostra si potrà visitare fino al 9 settembre.