Puglia: la cassa integrazione è stata richiesta per 60 mila lavoratori

Dall'attivazione della piattaforma della Regione Puglia "SINTESI" le richieste per la Cassa Integrazione in Deroga sono state 60 mila.

Liquidazione 2017 per 1231 lavoratori agricoli da Faila Ebat Taranto

PUGLIA – La piattaforma “SINTESI” della Regione Puglia per l’invio delle domande destinate alla Cassa Integrazione in Deroga è attiva da una settimana.

In soli 7 giorni le aziende che hanno fatto richiesta per questa prestazione a sostegno del reddito dei lavoratori sono state 16.700, i lavoratori pugliesi coinvolti invece sono 59,725 in totale.

Per la Regione Puglia ad oggi è disponibile una prima tranche di denaro pari a 106,5 milioni d’euro.

A comunicare i dati il Presidente della Regione Puglia Emiliano che afferma: nessuno sarà lasciato da solo né aziende né lavoratori.

L’assessore Leo Sebastiano ricorda che sono destinatari della CIG in deroga i datori di lavoro di aziende private con unità produttiva in Puglia comprese le imprese agricole, del terzo settore e della pesca.

Le risorse disponibili sono in totale 3,3 miliardi di euro come stabilito dal Decreto Cura Italia.