Home Puglia Puglia, tamponi rapidi gratuiti in tutte le farmacie per fine quarantena

Puglia, tamponi rapidi gratuiti in tutte le farmacie per fine quarantena

Puglia, tamponi rapidi gratuiti in tutte le farmacie per la valutazione della fine della quarantena.

tamponi rapidi farmacia

Tamponi rapidi gratuiti in farmacia. E’ finalmente arrivato l’accordo siglato dal dipartimento salute della Regione Puglia con Federfarma e Assofarm. Le farmacie in questo periodo hanno un ruolo fondamentale, stanno esercitando un doppio servizio sanitario regionale che rende soddisfatto ed orgoglioso il direttore del dipartimento Vito Montanaro.

Puglia, le farmacie potranno aderire all’iniziativa volontariamente

Puglia i tamponi rapidi saranno gratuiti in tutte le farmacie convenzionate sia pubbliche che private ed avranno lo scopo di accertarsi della guarigione da covid al termine della quarantena per essere riammessi nella comunità. Le farmacie potranno partecipare soltanto su base volontaria, i test saranno eseguiti a carico della Regione, i cittadini però dovranno presentare relativa prescrizione firmata dai medici di medicina generale o dai pediatri. Lo screening si svolgerà su prenotazione, lo spazio dedicato sarà separato da quello dell’accoglienza degli utenti, in un ambiente esterno o in orario di chiusura.

Un questionario per togliere ogni dubbio, la soluzione proposta dal Presidente Emiliano

I risultati dei test saranno registrati direttamente delle farmacie sul sistema informativo Iris per rendere più semplice gli screening e la tracciabilità del Sistema Sanitario che in questo periodo è messo a dura prova dalla quarta ondata pandemica. Da oggi in poi è possibile trovare direttamente sul portale della Regione il nuovo strumento che permetterà di fare chiarezza sui sintomi della nuova variante, sui tamponi e su cosa fare dopo avere avuto contatti stretti con chi è da poco tempo risultato positivo. Il presidente della regione Michele Emiliano ha voluto mettere a punto un sistema capace di semplificare e rendere tutto più accessibile per chiunque perchè il covid, nonostante siano passati ormai anni, continua a confondere e ad insinuare dubbi di qualunque genere. Per scoprire di più basterà cliccare su http://rpu.gl/covid-cosa-fare. I cittadini potranno accedere al questionario che darà risposta a qualsiasi domanda.

Exit mobile version