Di San Giovanni Rotondo la 1a Struttura extraospedaliera certificata JCI in Italia

Importante riconoscimento a "Gli angeli di Padre Pio", uno fra i migliori centri al mondo di riabilitazione.

0
124
Gli angeli di Padre Pio struttura extraospedaliera certificata
Riconoscimento editoriale: Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus / Commons.Wikimedia.org

SAN GIOVANNI ROTONDO – La Struttura sanitaria “Gli angeli di Padre Pio” rientra nell’elenco delle 24 strutture ospedaliere ed extraospedaliere, pubbliche e private italiane ad essere accreditate dalla JCI (Joint Commission International).

Si tratta di una struttura all’avanguardia, una fra le migliori al mondo, per quanto riguarda la riabilitazione e per il paziente, si tratta di una fase molto delicata che richiede il supporto di personale medico specializzato.

In tutto il mondo sono 600 le strutture riconosciute da JCI (Joint Commission International).

In un comunicato della struttura foggiana è stato reso noto:
“L’accreditamento JCI rappresenta lo strumento più efficace per migliorare la qualità in sanità”.
Lo ha dichiarato Giacomo Francesco Forte, Direttore dell’Area Strategica, Comunicazione & Marketing della Fondazione “Gli Angeli di Padre Pio”.

Serena Filoni, direttore sanitario della struttura ha sottolineato lo sforzo organizzativo per centrare questo importante riconoscimento.

“La certificazione è un risultato concreto, che solo gli americani potevano strutturare in modo così netto e matematico“. Aggiunge: “Una certificazione che però nonostante lo schema fisso, migliora le risorse umane, le relazioni attraverso processi chiari e leggibili a chiunque. Una grande opportunità di affacciarsi al mondo. Una sicurezza per i nostri utenti”.

Il direttore generale degli ospedali riuniti di Foggia, Vitangelo Dattoli, per migliorare la qualità assistenziale, ha messo a disposizione della struttura “Gli Angeli di Padre Pio” due dirigenti medici del proprio Comitato infettivo Ospedaliero per affiancare la Fondazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui