BARI – Il lungomare è il fantastico scenario che oggi accoglie i devoti in occasione della festa del Santo Patrono.

Momento di grande coinvolgimento sarà quello delle 15:40 quando il cielo si tingerà del tricolore con i velivoli di addestramento in dotazione all’Aero Club di Bari e anche quelli della scuola dell’Aeronautica Militare diretti dal maggiore Gaetano Farina.

Per l’occasione, la zona è stata chiusa al traffico, per consentire alla gente di poter sostare liberamente godendosi la festa. Ogni anno vi è molta partecipazione di fedeli che accorrono per venerare il Santo protettore della città.

Anche quest’anno, la festa comprenderà un insieme di sacro e profano. Ci saranno momenti di preghiera durante la processione attraverso i vicoli del cento storico, illuminati a festa per l’occasione. Poi, tutti con il naso all’insù ammireranno le acrobazie dei velivoli e poi anche i fuochi pirotecnici verso le ore 22:00, che andranno a chiudere i festeggiamenti di San Nicola.

Come ogni anno, è prevista una grande affluenza di gente, che ha avuto inizio all’alba di oggi, alle ore 4:30, con l’apertura della Basilica e i fuochi d’artificio.

Come di consueto, è partita la processione che ha portato la statua del santo in giro per Bari vecchia fino a piazza Federico II di Svevia, piazza Libertà, corso Vittorio Emanuele, corso Cavour, fino a giungere al molo San Nicola, dove il Santo è stato festeggiato con uno spettacolo di fuochi pirotecnici.

Prima dell’imbarco è stata celebrata la messa con la tradizionale benedizione del mare.
Come si ripete tutti gli anni, alle 12:00, è avvenuta la supplica alla Madonna di Pompei in Basilica, momento commovente per i fedeli baresi, ma anche per i pellegrini arrivati per l’occasione da tutto il mondo.

Alle ore 18:30, sul molo San Nicola, è prevista un’altra messa in attesa del rientro del Santo, vescovo di Myra, prevista per le ore 20:00. Seguirà la processione che accompagnerà San Nicola fino a piazza del Ferrarese. La festa si concluderà alle 22:00, con gli spettacolari fuochi d’artificio che potranno essere ammirati anche nella serata di domani.

Per assicurare un sereno svolgimento dei festeggiamenti in occasione di San Nicola, il Questore di Bari Giuseppe Bisogno, ha predisposto un piano d’ordine e sicurezza pubblica.