Home Puglia Spiagge della Puglia “plastic free”. Consiglio di Stato accoglie richiesta della regione

Spiagge della Puglia “plastic free”. Consiglio di Stato accoglie richiesta della regione

Il Tar di Bari aveva bloccato l'ordinanza.

0
237
Spiagge pugliesi restano
Riconoscimento Editoriale: pcdazero / Pixabay.com

BARI – Battaglia vinta a tutela dell’ambiente e delle nuove generazioni, perché le spiagge della Puglia restano “Plastic free”.

E’ stata la 4a sezione del Consiglio di Stato ad accogliere l’appello della regione pugliese. La decisione è opposta a quella del Tar di Bari che il 7 agosto aveva bloccato l’ordinanza regionale.

La bella notizia è stata data con una nota del Presidente della Regione e dalla coordinatrice dell’Avvocatura.

Michele Emiliano e Rossana Lanza dichiarano di aver vinto una battaglia a favore dell’ambiente e per il futuro di questa terra e dei suoi figli.

Emiliano sottolinea che tutti possono contribuire alla tutela e alla protezione della bellezza del mare pugliese, facendo la loro parte.

Con il riconoscimento dell’ordinanza, resta confermato il divieto della regione di utilizzare nei lidi contenitori di plastica e oggetti monouso.

La Codacons chiede che questo divieto sia esteso a tutta l’Italia e proclama per l‘8 settembre una giornata “plastic free”, constatando il silenzio da parte del Ministero dell’ambiente.