BARI – Girava armato un giovane nei pressi del mercato di Bisceglie, quando è stato segnalato da alcuni cittadini al 112.

Accorsi i carabinieri, gli hanno intimato di fermarsi, ma lui senza esitare ha esploso un colpo di pistola contro i militari ed è fuggito via.

Per fortuna nessuno dei militari è rimasto ferito e dopo alcune ricerche i Carabinieri sono riusciti ad identificare il delinquente.

Questo episodio, finito fortunatamente bene, ne ricorda uno analogo accaduto il 13 aprile, quando a Foggia è stato ucciso a bruciapelo il maresciallo dei carabinieri Vincenzo Di Gennaro ed è rimasto ferito il giovane carabiniere che si trovava con lui in servizio.