LECCE – Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio, in occasione di un vertice sull’emergenza Xylella, tenutosi a Lecce, ha dichiarato che saranno puniti i furbetti che non eradicheranno.

Si riferisce all’attività svolta recentemente allo scopo di eliminare le piante ammalate, che sono state colpite dal batterio.

E’ una grave emergenza che richiede la collaborazione di tutti; è per questo motivo che si è ritenuto doveroso intervenire contro i trasgressori.

Centinaio dichiara: “Insieme alla Regione Puglia faremo una task force per punire i furbetti che non eradicheranno le piante infette”.

Riguardo la figura di un commissario straordinario, da nominare appositamente, richiesto per l’emergenza Xylella, come proposto nelle scorse settimane dalle associazioni di categoria, il ministro delle politiche agricole ha dichiarato che non è stato previsto.